Home
Forum Blog
Dati riguardanti il medico
Oncologia urologica
Prostatectomia
Video
Articoli
Domanda - Risposta
Testimonianze dei pazienti
Informazioni per i pazienti
Instruzioni al paziente
Home Contatti Mappa
Versione stampabile Invia ad un amico | Phone: 1-212-365-5000
English Español Italiano Français Deutsch Русский Hebrew
Cancro alla prostata
Cancro alla prostata
Opzioni chirurghe
Chirurgia robotica Da Vinci
Prostatactomia laparoscopica
Chirurgia robotica
Statistiche sulla Prostatectomia
Sesso dopo una prostatactomia
Domande Frequenti
Domanda - Risposta
Chirurgia Robotica
Terapia Ormonale
Radioterapia
Screening Della Prostata
Cancro Della Vescica
Cancro Della Vescica
Cistectomia Robotica
Prevenzione
Iperplasia Prostatica Benigna
Iperplasia Prostatica Benigna
Laser GreenLight PVP
Testimonianza
 
T. Civetta
Desidero ringraziare con tutto il cuore il dottor David Samadi. Nel mese di ottobre 2008 mi è stato dignosticato un tumore alla prostata. All'età di 43 anni non è facile gestire una notizia di questo tipo, sia sul piano fisico che sul piano psicologico. Mi sono rivolto al dottor David Samadi e dal momento che sono entrato nel suo ufficio, subito ho capito, grazie alla sua positivita` sicurezza e professionalita`, che ero nelle mani giuste.

Il giorno 18 dicembre 2008 mi è stata realizzata una prostactomia robotica. Sono stato operato la mattina ed il giorno dopo sono potuto già tornare a casa. Le cicatrici erano limitate e durante la convalescenza non ho nessun tipo di infezione e non ho sofferto di nessun effetto collaterale.

T. Civetta
more...
All testimonials...
Home | Sesso dopo una prostatactomia robotico
SESSO DOPO UNA PROSTATACTOMIA ROBOTICO
prostare_cancer_surgery_options
DR. DAVID B. SAMADI

Primario di Urologia,
Primario di Urologia,
Capo della Chirurgia Robotica presso
L'Ospedale Lenox Hill
Professore di Urologia presso la
Facoltà di Medicina Hofstra North Shore-LIJ
Ho avuto la fortuna di lavorare con esperto conosciuto internazionalmente nel campo delle funzione sessuale dopo una prostatactomia laparoscopica robotica radicale, il Dr. Ridwan Shabsigh. Quale direttore del Centro di Sessualità Umana di New York, ha progettato un programma di riabilitazione sessuale dedicato ai pazienti sottoposti alla prostatactomia radicale. Questo programma è basato sul riesame globale delle ricerche mondiali nonché sulle sue conoscenze ed esperienze. Il programma è una parte molto importante nel trattamento del cancro alla prostata con la tecnologia avanzata della prostatactomia robotica radicale.

Il programma include una valutazione individuale della funzione sessuale prima della prostatactomia radicale e metodi specifici per, in seguito, recuperare la funzione sessuale.

“affrontare la realtà del cancro alla prostata comporta prendere in considerazione l'insorgenza estremamente severa della disfunzione erettile (DE). Un giorno si è sani (o lo si pensa) e il giorno seguente, dopo un esame annuale di routine sia fisico che del sangue, con l’antigene prostatico (PSA), si viene a sapere che si ha un tumore. La vostra prima reazione e quella del vostro partner sessuale sarà quella di "soppravivere, salvare la vostra vita, lottare contro il cancro e liberarsene, nient'altro conta." Ma qualcosa importa, in particolare per se stessi — la sessualità, la capacità di avere un'erezione. Sebbene non possiate ignorare il cancro della prostata, qualunque trattamento può privarvi della vostra capacità sessuale. E una volta che la minaccia del cancro è superata, e sapete di essere sopravvissuti e tornate ad una vita normale, le prestazioni sessuali saranno improvvisamente di nuovo molto importanti. Affrontare la DE a causa del trattamento del cancro alla prostata può essere devastante, ma voglio rassicurarvi che esiste una riabilitazione delle funzioni sessuali di successo dopo il trattamento di cancro alla prostata." Dr. Ridwan shabsigh, Back to Great Sex, superare la DE e di rivendicare l’intimità persa, 2003.

Prostatactomia Robotica radicale e funzione sessuale

La prostatactomia Robotica radicale è il trattamento più comunemente raccomandato per gli uomini affetti da cancro alla prostata e ragionevole speranza di vita. La prostatactomia robotica radicale è la procedura in cui la prostata e un piccolo cerchio di tessuto intorno ad essa vengono completamente rimossi allo scopo di assicurare che tutte le cellule cancerogene siano state rimosse.

Farò ogni tentativo per risparmiare i nervi che circondano la prostata al fine di assicurare il recupero della funzione sessuale. Tale procedura è denominata bilateral nerve sparing technique poiché i nervi su entrambi i lati della prostata sono risparmiati. Gli uomini che subiscono questa procedura hanno una ragionevole possibilità di recuperare la completa funzione erettile tra dodici e ventiquattro mesi. Se il cancro, tuttavia, è presente su un lato, il chirurgo deve tagliare il nervo sul lato della ghiandola per rimuoverlo. Tale procedura è denominata unilateral nerve sparing technique poiché i nervi su un lato della prostata sono risparmiati. Se il tumore è contenute su entrambi i lati della ghiandola, il chirurgo deve tagliare i nervi su entrambi i lati della prostata. Ci sono casi in cui tutti i nervi circostanti la prostata devono essere tagliati per rimuovere la ghiandola. Tale procedura viene chiamata bilateral nerve resection. In questo caso il paziente raramente può riguadagnare la funzione erettile. Tuttavia, per quei pazienti che perdono l’uso dei nervi su uno o entrambi i lati, esiste una procedure di ricostruzione dei nervi. Si tratta di un trapianto del nervo. Durante una prostatactomia robotica radicale, un pezzo di un nervo della gamba chiamato nervo surale viene raccolto e trapiantato nel bacino dopo la rimozione della prostata. Questo nervo svolgerà una funzione di condotto per la rigenerazione dei nervi del pene. Questa procedura è stata effettuata congiuntamente dal Dr. Shabsigh e dal Dr. Samadi. Il Dr. Shabsigh procede al trapianto del nervo dalla gamba. Il Dr. Samadi esegue l'impianto del nervo nel bacino usando il robot.

Dopo una prostatactomia radicale “salva nervi”, il mancato recupero della funzione erettile potrebbe essere determinato dalla vostra età: più giovane si è, maggiori sono le possibilità di recuperare una funzione completa. D'altro canto, se si ha manifestato una DE parziale prima dell'intervento chirurgico, si ha una bassa probabilità di ritrovare la funzione sessuale dopo l'intervento chirurgico.

Riprendendo il sesso dopo un intervento alla prostata

Se si avverte DE nei primi mesi dopo la chirurgia, c'è ancora la possibilità di una ripresa normale della funzione tra circa dodici a ventiquattro mesi. E anche se si è soggetti a DE durante o dopo tale periodo di tempo, ci sono molti trattamenti disponibili. Con l'uso di questi trattamenti, la grande maggioranza degli uomini con DE dopo una prostatactomia radicale possono riprendere una vita sessuale soddisfacente.

Farmaci orali

Appena ci si sente meglio dopo l'intervento chirurgico, ricominciate a stabilire un contatto intimo con il vostro partner sia dal punto di vista fisico che emotivo come prima dell'intervento chirurgico. Celebrare insieme il fatto che avete vinto sul tumore! Preparatevi a riacquistare presto la capacità di avere un'erezione. Magari con un metodo molto semplice di trattamento, l'uso orale di farmaci come Viagra, Cialis e Levitra.

Iniezione peniena terapeutica

Se l'uso di farmaci orali non è efficace, non bisogna rinunciare al sesso. È importante continuare ad essere sessualmente attivi dopo un intervento alla prostata, in altre parole di “esercitare” il pene. Questo ha lo scopo di dare una maggiore possibilità di ritorno della funzione. Alcuni ricercatori sono dell’idea che le erezioni rafforzino l’ossigenazione del tessuto e reprimano la fibrosi (cicatrizzazione). Fino a quando i nervi non si rigenerano o recuperano sufficientemente per rispondere ai farmaci orali, l’iniezione peniena terapeutica è la più efficace e affidabile per ripristinare la funzione erettile. Un recente studio ha dimostrato che l’uso di iniezione terapeutica è molto utile per aiutare le erezioni poco dopo la chirurgia e aumentare la possibilità di un ritorno al normale funzionamento.

L'impianto del pene

In alcuni casi, dopo una prostatactomia radicale non torneranno le funzioni erettili. In tali casi, e’ da valutare la possibilità di un impianto del pene al fine di avere una soluzione definitiva alla vostra DE. Un impianto del pene è un'opzione eccellente che è associata ad un tasso molto elevato di soddisfazione nei pazienti e partner. Dr. Shabsigh è altamente qualificato in chirurgia d’impianto del pene e dispone di una vasta esperienza.

Altre opzioni di trattamento

 Sei i farmaci orali, la terapia di iniezione peniena o protesi del pene non sono soddisfacenti o indicati, altre opzioni di trattamento potrebbero essere appropriate. Una valutazione individuale aiuterà a comprendere le varie opzioni e raccomandazioni.

Orgasmo ed eiaculazione

Dopo un ntervento alla prostata, si è in grado di raggiungere l'orgasmo; tuttavia, non ci sarà più eiaculazione poiché la prostata non è più disponibile per produrre il fluido.



IL SESSO DOPO L’INTERVENTO CHIRURGICO ALLA PROSTATA



Sesso dopo un intervento alla prostata? – Se scegli l’intervento giusto

New York, 14 dic. 2005 – gli uomini che scelgono una prostatactomia robotica hanno maggior probabilita’ di esserne guariti e tornare ad un normale livello di vita, secondo il Dr. David B. Samadi, di New York. In particolare, la maggioranza degli uomini mantengono una capacità sessuale e controllo della vescica dopo una prostatactomia robotica. Ciò è differente in una prostatactomia a cielo aperta, che può comportare la perdita della continenza e della piena abilità sessuale.

Il Dr. Samadi è uno dei pochi chirurghi esperti nella nuova technica minimamente invasiva. Il Dr. Samadi è un urologo e oncologo riconosciuto mondialmente. È direttore della chirurgia laparoscopica robotizzata presso l’ospedale Columbia Presbyterian di New York City.

Il successo della prostatactomia robotica “non potrebbe essere più positivo”, dice il Dr. Samadi, basandosi sui suoi 4 anni di esperienza con oltre 5,600 interventi alla prostata usando il sistema robotico Da Vinci.

Contrariamente alla chirurgia a cielo aperto, la prostatactomia robotica richiede 5 piccolissime incisioni sull’addome del paziente, dai quali piccolissimi strumenti vengono infilati, accompagnati da una minuscola telecamera che ritrasmette un’immagine 2D dell’interno del corpo su di uno schermo. Il sistema robotico Da Vinci – trasforma le immagine in 3D, e consente ai movimenti delle mani del chirurgo di essere adattati, filtrati, e tradotti con incredibile precisione. Tutto ciò con il risultato di una grandissima precisione nel tagliare e cucire, con minore trauma per i tessuti e minore sanguinamento.”

La maggior parte dei pazienti del Dr. Samadi sono dimessi dall’ospedale il giorno stesso, oppure il giorno dopo l’intervento. Di maggior importanza, ritiene il Dr. Samadi, è il fatto che i suoi pazienti hanno delle minime complicazioni post-operatorie. Il Dr. Samadi conta una lista crescente di pazienti soddisfatti e testimonianze che chiaramente dimostrano la sua maestria nella prostatactomia robotica. Per informazioni, contattare il Dr. Samadi.


Home  •  Contatti  •  Mappa  •  Forum  •  Blog
Dati riguardante il medico  •  Ocologia Urologica  •  Stampa  •  Video & Audio  •  Liberatoria legale del sito
Informazioni per i pazienti  •  Instruzioni al paziente  •  Domanda-Risposta
Domanda - Risposta  •  Chirurgia Robotica  •  Terapia Ormonale  •  Radioterapia  •  Screening Della Prostata
Cancro alla prostata   •  Opzioni chirurghe  •  Chirurgia robotica Da Vinci  •  Prostatactomia laparoscopica   •  Chirurgia robotica  •  Sesso dopo una prostatactomia
Iperplasia Prostatica Benigna  •  Laser GreenLight  •  Cancro della vescica  •  Cistectomia Robotica
DAVID B. SAMADI, M.D.
Primario di Urologia, Capo della Chirurgia Robotica presso L'Ospedale Lenox Hill Professore di Urologia presso la Facoltà di Medicina Hofstra North Shore-LIJ
485 Madison Ave. (between 51st-52nd street), 21st floor, New York, NY 10022
Tel: 1-212-365-5000 | Fax: 1-646-692-6744
Copyright © 2005-2014, David B. Samadi, M.D.
Medical Website Design Aurora IT